Fridays for future: a Trento anche l’IC Primiero


Lo scorso venerdì 27 settembre erano quasi diecimila i manifestanti a Trento per la III edizione del "Fridays for future", l’iniziativa che ha coinvolto molte città del mondo in un movimento globale in difesa dell’ambiente.
Tra simpatizzanti di ogni età e provenienza, sfilavano anche alcuni alunni e docenti dell’IC Primiero, convinti che tutela dell’ambiente e rispetto delle risorse siano valori primari da difendere per una cittadinanza attiva e in rappresentanza anche dei compagni e dei colleghi che non hanno potuto raggiungere Trento.

“There’s no planet B” e “The Earth is what we have in common”, hanno ricordato alcuni cartelli: in inglese, per segnalare la partecipazione al movimento ecologista ormai planetario innescato dall’esempio della studentessa svedese Greta Thunberg. Fridays for future invita l’opinione pubblica a promuovere un radicale cambiamento collettivo di abitudini e prospettive: un traguardo difficile, ma urgente e necessario per garantire il futuro delle prossime generazioni e del Pianeta. Come un altro manifesto suggeriva: “The climate is changing, why aren’t we?”