Attivazione "sportello didattico permanente"

HomeIstituto SuperioreValutazione ed attività di recupero e sostegno › Attivazione "sportello didattico permanente"

L’Istituto di Istruzione Superiore di Primiero, nell’ottica del potenziamento delle attività rivolte al sostegno all’apprendimento, rende disponibile uno sportello didattico permanente, finalizzato al superamento delle lacune di apprendimento ed all’approfondimento.

Vari Docenti mettonoa disposizione due ore settimanali nel pomeriggio -secondo il calendario allegato- in cui gli alunni – previa prenotazione – possono fruire della loro consulenza.

Le modalità di funzionamento dello sportello sono le seguenti:

1) L’alunno compila il modulo di prenotazione in tutte le sue parti, indicando: cognome e nome, classe frequentata, materia ed argomenti per i quali si richiede la consulenza, docente a cui il supporto è richiesto, giorno richiesto.
Il modello di prenotazione viene consegnato direttamente al docente almeno due giorni prima della data in cui si chiede di fruire del servizio.

2) Gli alunni possono richiedere il servizio sia al docente della classe frequentata sia a qualsiasi altro docente che si renda disponibile.

3) Il docente comunicherà agli alunni – personalmente - la disponibilità a riceverlo, tenendo conto dell’ordine di presentazione delle richieste e del numero di alunni richiedenti.

4) Se più alunni desiderano recuperare o approfondire lo stesso argomento possono essere ricevuti assieme.

5) L’alunno si presenta nelle ore prefissate per fruire del servizio. Qualora sia impossibilitato a presentarsi nella data concordata, l’alunno deve immediatamente avvisare il Docente oppurela Segreteria che provvederà ad informare il docente.

6) Per i docenti. Il docente dopo aver prestato il servizio di sportello didattico, controfirma il modulo di prenotazione che verrà consegnato in Segreteria al termine dell'anno scolastico, insieme al modulo di dichiarazione delle attività aggiuntive obbligatorie, previste dal contartto di lavoro.

Le ore effettivamente prestate e non le ore per cui viene data solamente la disponibilità saranno computate nelle “66 ore” previste dal contratto provinciale di lavoro.


Allegati